Tutte le tipologie di legno naturale richiedono una manutenzione estremamente semplice. Grazie alla superficie liscia, è particolarmente resistente allo sporco e può essere pulito semplicemente con un panno umido. Si raccomanda di non utilizzare sostanze abrasive o altri detergenti aggressivi, indipendentemente dal tipo di legno.

Importante: Non cercare di far asciugare il legno bagnato velocemente sui termosifoni o altri apparati, perché potrebbero crearsi delle crepe.  Non sono necessari ulteriori trattamenti con oli o cere.

Legno di pino cembro: Qualora, per un qualsiasi motivo, il legno di pino cembro dovesse mostrare delle macchie, utilizzate un sottile strato di carta vetrata per levigare con cautela la parte ed eliminarle. Così facendo, il legno sarà come nuovo e profumerà di fresco. Il legno naturale non deve essere mai lavato in lavastoviglie.

Colore e struttura delle superfici: È del tutto normale che il colore chiaro del legno diventi più scuro col tempo. La nostra azienda presta estrema attenzione al trattamento dei legni naturali, lavorandoli senza modificare le caratteristiche conferite dalla natura; pertanto può capitare che la struttura della superficie non sia uniforme.  Inoltre, già all’interno dello stesso legno vi sono sottili differenze di venatura, struttura e colore.

Desideriamo inoltre ricordare che il pino cembro è un legno molto morbido, e se ne sconsiglia l’uso inappropriato, ad es. come base da taglio o per lavori col martello, poiché c’è il rischio di provocare tagli o ammaccature sgradevoli alla vista.